Profughi pestano volontaria: “Nessuno può farci nulla, siamo minori”

Condividi!

Loro glielo avevano detto: “Siamo minorenni, nessuno ci potrà fare nulla in Italia”

VERIFICA LA NOTIZIA

Pestarono, bastone in mano, la mediatrice culturale di un centro d’accoglienza di Catania, che non mediò bene evidentemente, tanto che questa fu costretta a rivolgersi alla polizia per tutelarsi dalle violenze di 5 presunti minori ospiti della struttura:

Profughi bastonano volontaria: “Comandiamo noi”

In realtà, tre di loro sono già ufficialmente maggiorenni.

I minori, erano sicuri che, come già accaduto quando si erano scagliati contro un’altra educatrice, sarebbero stati graziati. Questi hanno quindi terrorizzato la donna con la minaccia di romperle i denti a bastonate, senza avere timore di ritorsioni.

E infatti: nessuna conseguenza.




Lascia un commento