Cinesi sfottono militari: “Siamo Ping e Pong”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Non è una barzelletta. E’ l’Italia del 2018. Ieri pomeriggio, a Carpi, l’aliquota Radiomobile della Compagnia ha denunciato in stato di libertà alla Procura modenese due cinesi di 30 e di 29 anni, in Italia senza fissa dimora, per essere entrati ed aver soggiornato illegalmente nel territorio nazionale.

I due, poi identificati attraverso rilievi fotografici e dattiloscopici, hanno inizialmente dichiarato di chiamarsi l’uno Ping e l’altro Pong.




Un pensiero su “Cinesi sfottono militari: “Siamo Ping e Pong””

Lascia un commento