Preso lo stupratore dei treni: è un tunisino

Condividi!

L’attivita’ investigativa ha anche consentito di acquisire gravi indizi di reato nei confronti dell’uomo per altri due episodi di tentata violenza sessuale, avvenuti sempre nel capoluogo ligure e sulla stessa tratta ferroviaria. Su questi sono in corso approfondimenti e non si escludono – fa sapere la Questura – ulteriori analoghi episodi in altre citta’ italiane.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un pluripregiudicato tunisino di 32 anni è stato arrestato dalla polizia per tentata violenza sessuale aggravata nei confronti di una ragazza a bordo di un treno sulla tratta Milano-Genova. Gli investigatori della Polfer di Genova e della Squadra mobile di Milano lo hanno individuato ieri sera nella stazione Centrale del capoluogo lombardo, uno dei luoghi che frequentava più spesso assieme alla zona di Lorenteggio. Nei giorni scorsi il pregiudicato ha prima minacciato la ragazza e poi ha tentato di violentarla ma è stato interrotto dall’intervento di alcuni passeggeri che lo hanno costretto a fuggire. Fondamentale è stata la descrizione fornita dalla vittima, grazie alla quale gli agenti sono riusciti a ricostruire il suo profilo e ad attribuirgli altri due episodi simili avvenuti a Genova sulla stessa tratta ferroviaria. Non si è esclude che possa aver commesso altre violenze.




Un pensiero su “Preso lo stupratore dei treni: è un tunisino”

Lascia un commento