Disobbedisce ai migranti: italiano massacrato, mascella e costole fratturate

Condividi!

Massacrato di botte da immigrati, solo perché li invita ad uscire dalla proprietà privata condominiale. È successo a Spilimbergo, Pordenone. Gli aggressori sono quattro nordafricani, tra cui un minorenne.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il 56enne sta rincasando in auto dopo il lavoro e all’imbocco del passo carraio si ferma perché davanti ci sono i quattro giovani. I quattro si spostano con molta calma, e alle proteste dell’italiano scatta la brutale aggressione.

Fioccano le parole, le urla, gli spintoni e si arriva alla aggressione: l’uomo finisce a terra. A causa delle percosse subite, portato al pronto soccorso di Spilimbergo, a, all’uomo è stata
riscontrata la frattura dello zigomo, della mascella e di alcune costole: la prognosi è di un mese. Un massacrato.

I quattro immigrati sono fuggiti all’arrivo dei militari.

I carabinieri li hanno arrestati? No. Hanno deferito in stato di libertà i cittadini extracomunitari Anass M., nato in Marocco nel 2000 e residente a Fanna; Otmane E. M., del 1998 anch’egli cittadino marocchino; Omar B., del 1999, marocchino e residente a Maniago.

Stesso provvedimento è stato assunto nei confronti di un ragazzo di 17 anni, di Travesio: sono tutti ritenuti responsabili di lesioni personali volontarie gravi ai danni di Italo Z. , impiegato del 1962 e residente a Spilimbergo.

Italo pestato a sangue da africani. E’ l’Italia della sostituzione etnica. In alto un altro pestaggio, sempre africani, vittima un agente.




Un pensiero su “Disobbedisce ai migranti: italiano massacrato, mascella e costole fratturate”

  1. BASTARDI QUANDO SIAMO NOI A MASSACRARLI CI SONO I MEDIA CHE CI ADDEBBITANO RAZZISTI E SI MOBILITA BOLDRINI E COMPANY E ADESSO VEDIAMO SE SUCCEDE CON L’ITALIANO SE SI MOBILITANO BOLDRINI E COMPANY A DIFESA DELL’ITALIANO

Lascia un commento