Decaro: “Chiudere sedi CasaPound”

Condividi!

“L’antifascismo è un valore che oggi non dobbiamo solo ricordare ma praticare” ed è necessario “chiudere le sedi fasciste”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, noto per avere manifestato con un terrorista islamico:

CLICCA

“Viviamo un momento particolare dal punto di vista storico e politico nel nostro Paese” ha detto Decaro. “Io credo che chi rappresenta la politica, le istituzioni, – ha aggiunto – deve assomigliare sempre di più a quello che dice e soprattutto deve avere il coraggio di dire alcune cose e lo dico in una città dove c’è stata un’aggressione che ci ha fatto tornare indietro di tanti anni”.

Il 21 settembre, infatti, a Bari, c’è stata una aggressione da parte di militanti antifà contro CasaPound:

Bari, teppisti rossi assaltano CasaPound: poi denunciano aggressione fascista!

Anche se Ansa, scrivendo le solite fake news, scrive il contrario.

“Io credo che la sede da dove sono uscite quelle persone non possa restare aperta”, ha concluso Decaro.

In democrazia non si chiude nessuna sede di partito. Nemmeno quelle del partito di Decaro, il PD, che ha devastato l’Italia, traghettando in Italia la mafia nigeriana.




Lascia un commento