Le Iene si alleano col Pd: ‘regolarizziamo 100mila clandestini’ – VIDEO

Condividi!

Decreto Sicurezza, il premier Conte: “Considereremo la petizione delle Iene”:

Quindi abbiamo una trasmissione tv trash che raccoglie, così dicono loro, 100mila firme per cambiare il Decreto Salvini, che ha ricevuto milioni di voti. La democrazia secondo Le Iene, dove il fanatismo di 100mila individui (chissà quanti immigrati oltretutto) vale di più della volontà di milioni di cittadini.

Addirittura vorrebbero un emendamento ‘Iene’ con il quale regolarizzare 100mila clandestini, ovvero i fancazzisti nigeriani e pakistani che con il decreto perdono la ‘protezione umanitaria’, così che possano continuare a spacciare e fare a pezzi ragazzine. In pratica l’eliminazione di una parte fondamentale del decreto.

A voi sembra normale?

LEGGIAMO UNA PARTE DEL DEMENZIALE ARTICOLO DE LE IENE:

Giulio Golia, nel servizio dell’11 novembre, ha raccontato il modello creato dall’Accademia per l’integrazione di Bergamo, dove i migranti imparano l’italiano e imparano nuovi mestieri, simboleggiato dagli extracomunitari che cantano entusiasti l’Inno di Mameli.

Gli immigrati irregolari nel nostro Paese sono 500mila. Con il nuovo decreto diventerebbero più di 600mila nel giro di due anni. Non potranno essere rimpatriati e, non potendo avere contratti di lavoro regolari, non avranno possibilità di integrazione e finiranno a chiedere l’elemosina o a delinquere (secondo le statistiche un immigrato irregolare delinque 20 volte di più di un immigrato regolare).

Da qui nasce la petizione de Le Iene su Change.org rivolta al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ai suoi vice Luigi Di Maio e Matteo Salvini e a tutti i parlamentari.

Sembra scritto dalla Boldrini, che del resto proprio sulle Iene lanciò il suo piano di censura #BastaBufale con il quale voleva silenziare tutti i media indipendenti che denunciavano le sue bizzarre idee sull’immigrazione.

Il decreto Salvini non aumenta i clandestini, riconosce la realtà, ovvero che i nigeriani con il permesso umanitario sono finti profughi che non possono più stare in hotel o nella demenziale ‘Accademia’ del signor Parodi, il sindaco di Bergamo.

Questi vogliono sostituire i lavoratori italiani con una massa di immigrati che, nei loro desideri deve abbassare il costo del lavoro. E la cosa stupefacente è che vogliono addestrarli a spese degli stessi lavoratori che vorrebbero sostituissero. In breve, l’idea del signor Parodi è una ‘grande Riace’.




Vox

Un pensiero su “Le Iene si alleano col Pd: ‘regolarizziamo 100mila clandestini’ – VIDEO”

  1. Come al solito in Italia, anziché procedere all’espulsione degli irregolari, si attua l’ennesima sanatoria, come si fa ormai da ben 32 anni con ben 7 provvedimenti. E visti i precedenti, temo che questa sanatoria proposta da Le Iene verrà accolta positivamente dal governo.

Lascia un commento