Manovra, Ue ci punisce perché non ci prendiamo più i clandestini

Condividi!

La Ue ha ‘bocciato’ la manovra italiana perché sforerebbe il deficit (l’Italia ha in realtà un avanzo primario) di qualche decimale di punto. Cosa normale per un paese sovrano, sforare il deficit per dare fiato all’economia – e soprattutto alla popolazione – in un momento di crisi. Per poi correggere successivamente, quando la fase è espansiva.

Ma la Ue è una prigione.

Non solo. Proprio ieri l’ex ministro con licenza elementare Fedeli ha confermato che:

Fedeli confessa: “Più immigrati in cambio di flessibilità”

Al Pd hanno permesso di sforare in cambio del via libera a scaricare clandestini in Italia. Compresi rifiuti infetti. Oltretutto sforavamo proprio per mantenere i clandestini: 4/5 miliardi l’anno.

Ora che l’Italia ha detto no e la missione Sophia è al capolinea, ecco la risposta Ue: se non vi prendete i clandestini non potete sforare. In pratica per la Ue un paese sovrano può spendere solo per mantenere fancazzisti in hotel, non per i propri cittadini in difficoltà.




2 pensieri su “Manovra, Ue ci punisce perché non ci prendiamo più i clandestini”

  1. Queste cose le possiamo leggere qui, ma non le sentiremo mai in televisione.
    Salvini e Di Maio dovrebbero fare una bella apparizione pubblica per rivelare alle telecamere quali generi di pressioni e ricatti stiano subendo dall’UE.
    La maggioranza degli italiani non ha ancora capito che genere di prigione sia l’UE. Questo governo farebbe bene a sottolinearlo con più forza.

Lascia un commento