Terni, Imam dà il permesso a recita Natale

Condividi!

L’Imam della moschea abusiva di Terni, spacciata per un “centro islamico”, dà il permesso per le celebrazioni del Natale nelle scuole locali.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Canzoni e recite natalizie a scuola non sono un male. Se rappresentano una tradizione è bene continuare a farle. Noi musulmani siamo disponibili anche a partecipare”.

Mimoun El Hachmi interviene sulla polemica, sollevata dall’assessore comunale alla Scuola Valeria Alessandrini, relativa al presepe vivente ‘vietato’ dalla dirigente scolastica di una scuola primaria per rispetto verso gli alunni musulmani.

Il fatto che un imam senta il bisogno di darci il ‘permesso’ per celebrare il Natale, dice tutto sulla situazione.




3 pensieri su “Terni, Imam dà il permesso a recita Natale”

  1. Siamo arrivati al paradosso!

    Nel frattempo il ministro della pubblica istruzione Bussetti (Lega) cosa sta facendo? Una bella circolare ministeriale che difenda il Natale non sarebbe il minimo?
    Dovremo accontentarci delegare a qualche imam la difesa della tradizione e religione italiana?

  2. Ne mettiamo uno così , nel medesimo atteggiamento e con lo scottex-corano in mano per distribuire in automatico ed igienicamente le pagine ,

    davanti ad ogni cesso pubblico ma anche privato.
    Poi per favorire l’integrazione, si potrà chiedere se vorrà ”applicare personalmente” il “sentiero per la sorgente” (Sharia), fra le chiappe ed infine tirare la catena

    ….Salam

  3. E LA DICE LUNGA IL FATTO CHE UN MUSULMANO SPAZZATURA DIA IL PERMESSO MA CHI CAZZO È MINCHIA E VERO CHE DOMANI L’ITALIA SARÀ TUTTA ISLAMICA CON DECAPITAZIONI DI MASSA A CRISTIANI CHE NON SI CONVERTONO A ALLAH MAIAL MERDA PORCO MAOMETTO

Lascia un commento