Invasione dei mantenuti: 800mila sbarcati, lavorano solo 4mila

Condividi!

Sono pochissimi i cosiddetti profughi che lavorano. E non “hanno trovato lavoro”, visto che sono lavori socialmente utili sottratti ai disoccupati italiani, non certo lavori di cui c’è realmente bisogno: non ci sono scienziati nucleari sui barconi.

Ma poi, l’obiettivo non dovrebbe essere ‘cercare lavoro ai profughi’, molti dei quali tra l’altro veri clandestini, quanto addestrarli per il ritorno a casa: i pochi che veramente fuggono dalla guerra. Che in Italia saranno, si e no, un centinaio.

Vengono in Italia perché c’è la guerra a casa loro, o per rubare il lavoro agli italiani e abbassare le “esigenze” dei lavoratori?

Comunque, il dato di fondo è che su 800 mila sbarcati in questi anni di governo PD, nel 2017 ‘lavoravano’ (o facevano finta) solo 4 mila. Sono risorse.




Lascia un commento