Francia: proibire i nomi stranieri per chi prende la Cittadinanza

Condividi!

L’ultima proposta ‘nazionalista’ in Francia ha il tipico sapore ‘assimilazionista’. Obbligare chi prende la cittadinanza francese, ad utilizzare nomi francesi:

Marine Le Pen ha subito approvato la proposta di un deputato della destra gollista.

Se c’è una cosa che non dobbiamo fare in Italia, è scimmiottare il nazionalismo repubblicano à la francese. Non è che se chiami Mohammed ‘Francois’ lui diventa francese.

Ma l’idea oltralpe è sempre stata quella di ‘assimilare’ le diversità omologando le popolazioni. Lo hanno fatto a livello regionale, tentando di accentrare tutto a Parigi, lo hanno fatto con l’immigrazione.

Un processo che uccide due culture: quella autoctona e quella migrante. Ed un processo che è fallito, con il rigetto dell’immigrazione islamica, che non è assimilabile.

L’unico nazionalismo possibile è quello etnico, tutto il resto è ontologicamente privo di senso. La situazione non si risolve chiamando Francesco, Mohammed che prende la nostra cittadinanza: è non dargliela.




Un pensiero su “Francia: proibire i nomi stranieri per chi prende la Cittadinanza”

  1. Marina (il pene)….mi meraviglio…..

    e questa sarebbe la loro destra?……..gollista?

    ……direi che questa è una destra gorillista…..non certo come la nostra….

    Ma fottiti Marina ….ora capisco perchè balla insieme al nostro salvino capitan pendolino….

Lascia un commento