Violenta figlia e pesta la mamma disabile che la difende: arrestato migrante

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Arrestato dai carabinieri il secondo immigrato della violenza contro una ragazza e dell’aggressione alla madre disabile intervenuta in suo aiuto.
La brutale violenza due sere fa alla periferia di Roma. Grazie alla descrizione dettagliata della 20enne e della madre i Carabinieri di Frascati hanno rintracciato e bloccato nel quartiere Romanina, il complice del 34enne romeno, già arrestato martedì scorso in flagranza. In manette è finito anche un connazionale di 49 anni. L’uomo, al momento del fermo, indossava ancora gli stessi abiti della sera dell’aggressione. Riconosciuto dalle vittime, è stato arrestato e accompagnato nel carcere di Regina Coeli. La sera dell’aggressione è stato provvidenziale l’arrivo di una gazzella dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frascati che ha interrotto la violenza. I due aggressori avevano prima spruzzato dello spray urticante al volto della giovane, per stordirla, e poi avevano iniziato a molestarla, aggredendo violentemente anche la madre invalida scesa in strada per aiutarla.




Lascia un commento