Profugo stupra a sangue bimbo di 3 anni

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un profugo siriano di 20 anni è stato arrestato per avere violentato un bambino di tre anni nei pressi di un campo profughi in Grecia.

Alshahada Thamer (foto), 20 anni, è stato arrestato dopo che la madre del ragazzo, la cui nazionalità è sconosciuta, lo ha trovato sanguinante e piangente. Era stato appena stuprato.

L’incidente sarebbe avvenuto nei pressi del campo profughi di Agia Eleni vicino alla città di Ioannina, nella Grecia nord-occidentale.

Drammatico. E questi sono quelli che vorrebbero portarci con i corridoi umanitari.

Rapporti dell’ONU e delle ONG – quindi non di neon-nazi – registrano un forte aumento del numero di vittime di predatori sessuali nei pressi dei campi profughi greci.




Lascia un commento