Consigliere Bonino va in congedo per traghettare clandestini

Condividi!

Come i suoi colleghi parlamentari, anche lui andrà in crociera nel Mediterraneo a spese dei contribuenti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Michele Usuelli, consigliere regionale lombardo di +Europa, il partito di Soros, non sarà alle sedute del Consiglio regionale della Lombardia. Lo ha annunciato con una lettera al governatore Attilio Fontana e al presidente del Consiglio Alessandro Fermi: sarà sulla Jonio, la nave dell’Ong dei centri sociali Mediterranea, a spasso davanti alle coste libiche.

“Con la presente – si legge – vi comunico che non potrò partecipare alla seduta di Consiglio di domani (oggi, ndr), 6 novembre 2017. In questi giorni, infatti, sto svolgendo la mia attività politico/istituzionale e medica a bordo della nave Mare Jonio, impegnata in operazioni di ricerca e soccorso nelle acque internazionali del Mar Mediterraneo. Seguirà richiesta di congedo. Un caro saluto”.

Un caro saluto.

Dal sua crociera nel Mediterraneo Uselli non ha mancato di spacciare bufale su Facebook: “Non riesco a pensare che ci possa essere qualcuno che sale sul gommone schiacciato da questo mare – ha scritto – Insieme possiamo chiedere alla Commissione Europea di promuovere nuovi corridoi umanitari e vie sicure di ingresso, fermando il numero crescente di morti in mare”.

Numero crescente che esiste solo nella sua testa.

Questa è una totale mancanza di rispetto verso gli elettori e i contribuenti. Oltre che un reato, visto che la Jonio non ha bandiera per fare eventuali salvataggi.




Un pensiero su “Consigliere Bonino va in congedo per traghettare clandestini”

Lascia un commento