Profughi picchiano volontari, colazione poco abbondante

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Tre pakistani, il 18 enne A.Q., il 24 enne I.M., ed il 22 enne S.A., sono stati denunciati per “lesioni personali”, provocate a due addetti del servizio mensa della Cavarzerani.

L’intervento degli operatori della Croce Rossa Italiana non è stato sufficiente a placare la furia dei tre richiedenti asilo e ad impedire il ferimento dei due addetti, intenti a servire la colazione.

La giustificazione della rissa, sarebbe stata la pretesa, non soddisfatta, di un’ulteriore portata di pasto, dopo quella già servita.

Ma lo scandalo è che i contribuenti debbano mantenere i pakistani come ‘profughi’: è demenziale. E’ vergognoso.

A tutto questo il decreto Salvini porrà termine. Ma ci vorranno mesi perché scadano i permessini a questa marmaglia di mantenuti.




Lascia un commento