Dati aggiornati: zero sbarchi da zone di guerra

Condividi!

Vi ricordate la bufala dei ‘profughi in fuga dalla guerra’? Ecco, di seguito è la tabella del Dipartimento di pubblica sicurezza del ministero dell’Interno italiano aggiornata alle 8:00 del 2 novembre.

VERIFICA LA NOTIZIA

In Italia sono sbarcati soprattutto cittadini tunisini (4.827), eritrei (3.077), sudanesi (1.596), iracheni (1.545), pachistani (1.451), nigeriani (1.248), algerini (1.099), ivoriani (1.049), maliani (875), guineani (809).

Di seguito, invece, la lista non aggiornata ma con inclusi anche i clandestini senza certezza di identificazione:

In nessuno dei Paesi indicati c’è una guerra in corso. L’unica zona un po’ instabile è il Sudan, ma anche lì niente guerre.




Lascia un commento