Spara a ladro per non essere investito: indagato!

Condividi!

Incredibile. Un imprenditore tenta di fermare il ladro albanese che gli stava rubando il camion, imbraccia il fucile da caccia facendo fuoco e colpisce il bandito, che lo investe con il mezzo: indagato!

VERIFICA LA NOTIZIA

L’episodio si è verificato a Francolise, nel Casertano. L’imprenditore ha riportato una frattura alla gamba, il ladro, un albanese, una ferita all’occhio ed è ricoverato al Cardarelli di Napoli in prognosi riservata ma purtroppo non in pericolo di vita.

Ma la cosa incredibile è che entrambi sono indagati. L’albanese per rapina, l’imprenditore per tentato omicidio (per essersi difeso), anche se la sua posizione potrebbe “alleggerirsi” e la contestazione trasformarsi in eccesso colposo di legittima difesa.

L’imprenditore, titolare di un’azienda di trasporti, ha raccontato ai carabinieri della Compagnia di Mondragone di aver reagito a una rapina, avendo sorpreso il ladro che cercava di rubargli il mezzo e di aver cercato di fermare l’albanese alla guida del camion e di aver sparato per non essere investito dal mezzo.

Siamo all’assurdo. Non solo hanno impestato l’Italia di criminali, ma ci impediscono anche di difenderci!

Urge l’approvazione definitiva della Legge sulla Legittima Difesa: fate presto!




Lascia un commento