Desirée, Facchinetti: “Ghigliottina per i suoi stupratori”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Francesco Facchinetti furioso come tutti gli italiani con almeno una palla, commenta la tragica fine di Desirèe Mariottini, drogata, violentata e uccisa da un gruppo di profughi a Roma.

Il cantante e conduttore su Twitter attacca: «io vorrei capire cosa aspettiamo a rimettere nelle piazze la ghigliottina. Questi demoni vanno spazzati via immediatamente. E chi mi dice che sono populista vada a fare in c**o e provi a pensare se una cosa del genere fosse successa a sua figlia, sorella, amica o fidanzata. Invocare la pena di morte per questi bastardi non vuol dire essere fascisti ma vuol dire essere realisti. La pu***nata di essere buonisti a tutti i costi ci ha portato fino a qui: COMPLIMENTI!».




Un pensiero su “Desirée, Facchinetti: “Ghigliottina per i suoi stupratori””

Lascia un commento