Figlio Bolsonaro bandito da Facebook

Condividi!

Il figlio del prossimo presidente del Brasile è stato bandito da WhatsApp, a pochi giorni dall’elezione decisiva.

Il motivo, diffondeva notizie a milioni di brasiliani attraverso i suoi gruppi:

Qualcosa ci dice che facebook non avrà vita facile da lunedì, in Brasile.

L’arroganza di Big Tech deve essere messa al muro. I leader populisti devono far prevalere la democrazia sul potere del denaro.

I social rendono possibile la vittoria dei populisti, perché aggirano la censura dei media tradizionali, ormai totalmente residuali. Per questo è scattata la caccia alle streghe.




Lascia un commento