Lega trionfa a Trento e Bolzano: schiantati partiti pro-Ue

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
I dati per le provinciali di Bolzano e Trento sono incredibili. La Lega elegge il presidente della provincia di Trento ed il primo partito italiano della provincia di Bolzano, con dati che decuplicano il voto preso alle ultime provinciali.

A Bolzano città la Lega è primo partito, con quasi il 30% dei voti, doppia il PD e i tedeschi di SVP:

http://elezioni.provincia.bz.it/dlistvt_li_d7_vg.htm

CasaPound e Forza Italia sugli stessi livelli! M5s non pervenuto, come da tradizione alle elezioni locali.

Lega primo partito anche nella provincia di Trento, dove ha eletto il presidente.

Il risultato nelle due provincie autonome ne fa il primo partito della Regione Trentino-Alto Adige. I tedeschi dell’SVP non avranno più lo scendiletto PD, dovranno trattare con Salvini.

Salvini che ha preso diversi voti anche nelle zone tedesche: anche loro vogliono il blocco degli sbarchi.

Salvini che dopo un brindisi nazionalista:

Esulta per il trionfo:

La Lega a Bolzano città, il dato più adatto da analizzare perché la città più italiana della provincia di Bolzano, alle politiche di Marzo ha preso circa il 14 per cento. Oggi ha sfiorato il 30 per cento.

Se trasferiamo questo dato a livello nazionale, significa che la Lega ha più che raddoppiato i voti delle politiche, e che quindi è ad oltre il 35 per cento. Un dato di qualche punto sopra i sondaggi attuali che, sappiamo bene, sono fake.

La Lega è di fatto il partito italiano per eccellenza. Non ci stupirebbe di vedere il movimento di Salvini oltre il 50 per cento nel giro di pochi mesi. Avanti.




Lascia un commento