Uliveto ‘cancella’ le pallavoliste nere: sinistra grida al razzismo

Condividi!

I sinistardi hanno un serio problema. E confermano la teoria dell’NPC. Sono copie, automi che agiscono per mero riflesso pavloviano. Senza alcuna coscienza individuale.

L’ultima tragedia greca è questa:

La ‘rete’, semmai i cazzari di sinistra. Quelli che non hanno altro da fare che cercare il ‘razzismo’ ovunque.

Semmai, la cosa interessante della foto, che nessuno metterà in evidenza, è un’altra: il simile cerca il simile, e si ‘autosegrega’ da solo. Non è colpa di Uliveto, se si sono messe in fondo, tra loro.

Per settimane, i media di distrazione di massa hanno di fatto cancellato tutte le ragazze italiane, mostrando solo le due “cancellate” da Uliveto, ma quello andava bene.

Comunque, questa scelta puramente estetica è un motivo in più per bere acqua Uliveto.

Vox dichiara Uliveto l’acqua ufficiale della resistenza alla sostituzione etnica, ai radical chic lasciamo l’acqua della Ferragni.




3 pensieri su “Uliveto ‘cancella’ le pallavoliste nere: sinistra grida al razzismo”

Lascia un commento