Grillo show con la ‘manina’: “Togliere poteri a capo Stato”

Condividi!

Acclamato dalla folla, Grillo sale sul
palco della manifestazione 5 Stelle con
una finta “manina”.

Rispetto a Salvini, “siamo struttural-
mente diversi nel Dna”,ma “l’etica del-
la politica è la lealtà e Salvini è uno
che dice una cosa e la mantiene”,affer-
ma Grillo. “Dovremmo togliere poteri al
Capo dello Stato, riformarlo. Un Capo
dello Stato che presiede il Csm, è capo
delle forze armate non è più in sinto-
nia con il nostro modo di pensare”. E
“questa sinistra è morta perché è di-
ventata noiosa.Il mondo sta cambiando”.

O lo rendiamo eletto dal popolo, o un nominato non può avere poteri.

E dal palco della kermesse grillina al Circo Massimo interviene anche il presidente del Consiglio di Ministri: “Andremo avanti fino al 2023: ci aspetta un cammino ancora lungo, gli oppositori se ne facciano una ragione”, dice il premier allontanado così i venti di crisi arrivati sul goveno dopo il caso della “manina” che aveva modificato il testo del decreto fiscale. Il premier cerca di spostare l’attenzione dai problemi con la Lega affermando che: “Stiamo riformando il fisco più iniquo d’Europa”. E sul reddito di cittadinanza: “Ci sarà, noi manteniamo le promesse”. Poi racconta ai militanti le modalità del suo ingresso nel Movimento: “Conoscevo i 5 Stelle, già 5 anni prima mi era stata chiesta la disponibilità per l’organo di autogoverno della magistratura, e io all’epoca dissi ‘non vi conosco’, ma mi fu risposto di fare solo il mio dovere e non ho mai ricevuto una sola indicazione in 5 anni”.

Salvini non c’era, era a casa a bere Uliveto:




Un pensiero su “Grillo show con la ‘manina’: “Togliere poteri a capo Stato””

Lascia un commento