Affitta casa ai profughi, gliela distruggono

Condividi!

Dai, questa è fantastica:

VERIFICA LA NOTIZIA

Buongiorno direttore, ho acquistato con la liquidazione, dopo 40 anni di lavoro, un appartamentino che ho affittato a una famigliola di profughi di colore su consiglio dei servizi sociali del Comune della mia città (:lol:
).
Il capofamiglia lavorava e per alcuni mesi la situazione è stata soddisfacente. Quando hanno cominciato a non pagare l’affitto mi sono rivolta agli assistenti sociali. Il Comune mi ha dato un aiuto economico e siamo andati avanti, anche perché c’erano figli minori.

Il capofamiglia ha perso il lavoro a causa della crisi e quindi si è verificato un arretrato economico notevole. Alla fine di un cammino lungo e difficoltoso arriva l’agognato sfratto. Ed ecco la beffa della distruzione dell’appartamento! È stato doloroso assistere alla distruzione della propria casa guadagnata con il lavoro a causa di una famiglia incivile e senza il minimo rispetto per i beni altrui. Morale della favola: ho dovuto sborsare di tasca mia per la ristrutturazione interna. La famiglia di colore si è resa irreperibile. Tutto questo mi ha illuminato: sono sincera, non sono più disponibile a locare a persone di colore a costo di essere giudicata razzista dalla Chiesa cattolica.

😆 😆 😆

C’è chi ci arriva prima che gli distruggano casa.




2 pensieri su “Affitta casa ai profughi, gliela distruggono”

  1. SEI UNA TESTA DI MINCHIA A NON AVER CAPITO CHE LA MONNEZZA E MONNEZZA E TI SEI MERITATA A PRENDERLA NEL CULO CAZZI TUA.RICORDATE NON SI AFFITTA A MONNEZZA LASCIATELI ALLE COOP DEL CAZZO..

Lascia un commento