Salvini invia aerei carichi di clandestini in Spagna e Germania

Condividi!

Destinati alla Spagna venti dei settanta immigrati dell’hotspot di Pozzallo, giunti nel Ragusano tra il 15 e 16 luglio. Sono i clandestini del primo caso “Diciotti”: lo stallo si concluse solo quando Salvini ebbe assicurazioni che sarebbero stati spartiti tra diversi Paesi UE.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si tratta in gran parte di uomini. Un trasferimento giunto dopo che la commissione spagnola, nei mesi scorsi, ha effettuato i colloqui stabiliti.

Restano ancora una quota di clandestini – circa quaranta – che in base agli accordi pre-sbarco, dovranno essere trasferiti in Germania. Anche in questo caso, la commissione tedesca aveva raggiunto Pozzallo e aveva gia’ effettuato i colloqui.




Lascia un commento