Salvini, Dl fiscale non si cambia: quello che firmo mentengo

Condividi!

«Il decreto fiscale non cambia. Quello che abbiamo discusso per ore e ore poi ho ritrovato scritto nel testo, con l’accordo di tutti, lo abbiamo firmato tutti. Ognuno si prenda le sue responsabilità», ha detto Matteo Salvini oggi a Bolzano. Il ministro degli Interni ha ribadito più volte che domani non ci sarà nessuna riunione del Consiglio dei ministri bis per esaminare e modificare il provvedimento contestato.

«Cosa fatta capo ha. Io quando prendo impegni con Di Maio e i cittadini li mantengo», ha detto il vice premier. «Io quello che abbiamo discusso per ore ed ore in consiglio dei ministri l’ho trovato scritto», ha aggiunto. Per quanto riguarda un possibile consiglio dei ministri domani Salvini ha detto: «Io domani mattina sono a Cles e in tarda serata chiudo la campagna a Trento».

«Non si può costruire di giorno e smontare di notte. Non ci sono regie occulte, invasioni degli alieni oppure scie chimiche», ha detto ancora il vice premier. «In quattro mesi abbiamo fatto tanto e ci restano ancora quattro anni. I cittadini ci chiedono di fare ancora di più. È un governo che non ha complotti contro. Basta lavorare», ha aggiunto Salvini.

Di Maio è probabilmente in difficoltà con l’area delle zecche rosse grilline.




Lascia un commento