Donna rifiuta viaggio accanto africano, questioni igieniche

Condividi!

Nuovo molto presunto episodio di cosiddetto “razzismo” a Trento su un pullman Flixbus diretto a Roma.

Una donna – secondo il racconto di una presunta testimone – avrebbe preteso di non viaggiare accanto ad un giovane passeggero africano, per ragioni igieniche.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Sei di colore, sei di un’altra religione”, avrebbe detto la donna, invitandolo a trovarsi un altro posto.

Ma lui esigeva di sedersi proprio accanto a lei, nonostante la presenza di posti liberi.

Dopo l’arrivo della polizia, il giovane africano e la donna hanno discusso a lungo con gli agenti, e alla fine la questione si è risolta con l’africano che ha scambiato il posto con un’altra passeggera, che si è seduta accanto alla donna.

Interessante.




Un pensiero su “Donna rifiuta viaggio accanto africano, questioni igieniche”

  1. IMMIGRAZIONE PORTATORI DI MALATTIE.IO QUANDO VIAGGIO DA PALERMO A ROMA E VICEVERSA MI IMBATTO NEI POSTI SOTTO VICINO AUTISTA E ITALIANI LASCIANDO A IMMIGRATI I POSTI SOPRA IL PULLMAN PERCHÉ SONO PUZZOLENTI MALEODORANTI SPORCHI IMPOSSIBILE SEDERSI ACCANTO A LORO

Lascia un commento