Poveri diminuiscono in Romania e aumentano in Italia

Condividi!

E’ la Polonia il Paese che nella Ue ha registrato il più forte calo della fetta di popolazione a rischio povertà o esclusione sociale tra il 2008 e il 2017. Secondo dati di Eurostat, resi pubblici oggi, il tasso di persone a rischio in Polonia è diminuito dal 30,5% del 2008 al 19,5% del 2017, un calo dell’11% in meno di un decennio. Diminuzioni significative sono state rilevate tra 2008 e 2017 anche in Romania (-8,5%), Lettonia (-6%) e Bulgaria (-5,9%).

Nel 2017, 112,9 milioni di persone nella Ue, il 22,5% del totale, erano a rischio povertà-esclusione sociale, ha sottolineato Eurostat. (ANSA).

L’Italia è invece il Paese europeo con il numero più alto di persone a rischio di povertà ed esclusione sociale: lo rileva Eurostat da dati del 2017.

In Italia a rischio sono 17,4 milioni di persone, ovvero il 28,9% della popolazione. Rispetto al 2008, dopo la Grecia è il Paese con l’aumento maggiore di rischio, salito del 3,4%

Non è difficile comprenderne i motivi. E’ la teoria dei vasi comunicanti: se apri il ‘confine’ tra due vasi, quello che più acqua la cederà a quello con meno acqua, fino all’equilibrio.

Con l’ingresso nella UE di Polonia, Romania e Bulgaria, il vaso Italia ha perso acqua verso di loro: le nostre imprese si sono trasferite lì, la loro feccia si è trasferita in Italia. Ecco che loro hanno meno poveri, noi di più.

VERIFICA LA NOTIZIA

E il processo non si fermerà fino all’equilibrio. Verso il basso, visto che nel frattempo il commercio senza frontiere si è aperto anche a Cina e Nordafrica.

E poi ci sono i dementi che pagano la mensa agli immigrati scrocconi.

Uscire dalla Ue, mettere dazi, chiudere le frontiere. Prima che non rimanga più ‘acqua’ in Italia.




Un pensiero su “Poveri diminuiscono in Romania e aumentano in Italia”

  1. IL CONTO ALLA ROVESCIA A TAVOLINO..DALLA ROMANIA E ARRIVATA TUTTA LA FECCIA DI PROSTITUTE PAPPONI ROM ZINGARI E CRIMINALI IN GENERALE😠👺👹😈 E NORMALE CHE ADESSO LA ROMANIA A LA MIGLIORE MENTRE L’ITALIA BUONISTI AFFONDA NELLA MERDA TOTALE

Lascia un commento