Manovra, Juncker minaccia “reazioni violente”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Se accettassimo tutto quello che il governo italiano ci propone, avremo delle controreazioni violente da parte altri paesi della zona euro”.

Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ora minaccia azioni violente dopo la presentazione della Manovra.

“Io e la Commissione – rivendica – siamo incaricati di ricercare delle soluzioni, che piaccia o meno, avendo in mente l’insieme dei 27 e soprattutto dei 19 dell’Eurozona”.

“La UE funziona secondo regole prestabilite prima dell’arrivo dei governi – millanta, dimenticando le deroga a Francia e Germania – come nel diritto amministrativo francese, c’è una continuità di servizio pubblico. I nuovi governi devono rispettare la parola nel contesto internazionale e in Europa. Soprattutto quando loro stessi hanno adottato le raccomandazioni della Commissione per il 2018 e 2019”.

E’ tempo di andarsene da questa prigione. Non abbiate paura. La verità vi renderà liberi e la libertà vi renderà uomini.




Lascia un commento