Lodi, figli scrocconi tornano a mensa: pagano cuckold

Condividi!

10.43
Lodi: bimbi extra-Ue tornano a mensa
Da oggi tornano in mensa i bambini
extracomunitari che nei giorni scorsi
avevano pranzato su un tavolo a parte
con cibo portato da casa.

Il Coordinamento Uguali Doveri,infatti,
ha contattato le famiglie che denuncia-
no l’impossibilità o la difficoltà ad
accedere alle agevolazioni per pagare
meno il buono mensa,spiegando che quan-
do ci sarà da pagare, loro potranno
saldare al costo ridotto. Il resto lo
metterà lo stesso Coordinamento grazie
agli oltre 60 mila euro avuti in dona-
zione in una raccolta fondi.

Insomma un gruppuscolo di qualche centinaio di cuckold (a meno che i soldi non vengano tutti dai soliti noti) ha deciso di pagare per i figli degli scrocconi che fingono di essere ‘poveri’.

Dateci nomi e indirizzi, così gli mandiamo anche i clandestini a casa.

Ps. Intanto i figli degli italiani se la devono pagare. Questo non vi fa incazzare contro Pd, Caritas e il coordinamento di cui sopra.

‘Uguali Doveri’, quando la semantica è un’opinione. Di Soros.

Tutti i comuni leghisti facciano come Lodi, vediamo se i cuckold raccoglieranno milioni di euro per mantenere i loro migranti scrocconi.




Un pensiero su “Lodi, figli scrocconi tornano a mensa: pagano cuckold”

Lascia un commento