Il Vaticano scarica a Roma i migranti della Diciotti

Condividi!

Scherzi da prete

A meno che non intervenga Salvini, al civico 74 di via di Salone, un hotel accoglierà venticinque richiedenti asilo. E la cosa clamorosa è che sarebbero parte dei clandestini sbarcati dalla nave Diciotti e ospitati dalla Cei a Rocca di Papa. Alla fine ce li hanno sbolognati, come sempre.

VERIFICA LA NOTIZIA

CasaPound, che a Rocca di Papa si era radunata attorno al Cas “Mondo Migliore” ieri ha annunciato “un presidio permanente, attivo 24 ore su 24 in via di Salone, per impedire l’arrivo degli immigrati”. “La borgata – dicono – ha già tanti problemi, e non ha certo bisogno di incrementare degrado sociale e delinquenza”.

Ne abbiamo parlato giorni fa. Ecco un articolo sul tema del Tempo:

Il riferimento è al campo rom di via di Salone, il più grande di Europa, che si trova a poche centinaia di metri dall’hotel.

“Rimarremo qui davanti finché non verrà scongiurato il pericolo, siamo convinti che riusciremo a far cambiare idea alla prefettura”, spiega Mauro Antonini, responsabile di CasaPound Lazio.

“Abbiamo allestito un gazebo lì davanti – spiega Antonini – e ci siamo organizzati con dei turni da otto persone ogni dieci ore”. E se il pullman dovesse comunque arrivare? “Allora sarà una nuova Casale San Nicola, saremo una barriera umana e non gli permetteremo di entrare”, promette Antonini.

Al tempo il governo abusivo fece caricare vecchi e bambini, cosa farà Salvini, farà caricare la sua gente per piazzare i clandestini della Diciotti in hotel?

L’associazione IV Municipio Case Rosse e il Caop Ponte di Nona hanno benedetto l’iniziativa e rivolto un ultimo appello al prefetto di Roma, minacciando una denuncia per “omissione d’atti d’ufficio” qualora dovesse risultare che la decisione non abbia incassato l’avvallo del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Saranno infatti presenti anche esponenti leghisti guidati dal deputato Francesco Zicchieri, per protestare contro l’arrivo dei richiedenti asilo.




Un pensiero su “Il Vaticano scarica a Roma i migranti della Diciotti”

Lascia un commento