Profugo minorenne palpeggia mamma con bimba: le ride in faccia

Condividi!

Era mezzogiorno quando una giovane mamma, con la sua piccola bimba per mano, stava osservando la vetrina di un negozio a Ventimiglia. Città di frontiera dove Baobab scarica i clandestini e la Croce Rossa li coccola.

VERIFICA LA NOTIZIA

In quel momento un immigrato, passeggiandole vicino, l’ha presa da dietro. La mamma è fuggita con la sua bimba e si è rifugiata in macchina.

L’immigrato, sprezzante, le sorrideva tranquillo salutandola con un gesto della mano quando ormai era salita in auto.

La donna, molto turbata, ha raggiunto una pattuglia poco distante per denunciare l’aggressione. In pochi minuti il personale ha ndividuato a breve distanza il responsabile del reato che, per nulla preoccupato, camminava spensierato in direzione del centro città. Il soggetto, immediatamente riconosciuto dalla vittima, è stato poi accompagnato presso gli uffici del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ventimiglia ove, dagli accertamenti esperiti, è risultato essere un minorenne nordafricano affidato ai servizi sociali del Comune di Ventimiglia e ospitato.

Questo significa che è arrivato con il barcone e lo manteniamo al costo di 70 euro al giorno più paghetta. E lui va a palpeggiare le mamme in strada.

Nella segnalazione di reato indirizzata alla Procura della Repubblica del Tribunale dei Minorenni di Genova lo straniero è stato indagato, in stato di libertà, per violenza sessuale.

Ha ragione a ridere. In un Paese serio, lo castravano sul posto. In Italia lo denunciano a piede libero: ovvero rimane in hotel a spese nostre.




2 pensieri su “Profugo minorenne palpeggia mamma con bimba: le ride in faccia”

  1. CONDIVIDO REDAZIONE DI VOX “Ha ragione a ridere. In un Paese serio, lo castravano sul posto. In Italia lo denunciano a piede libero: ovvero rimane in hotel a spese nostre.” FANNO I LORO CAZZI TANTO HANNO L’IMMUNITÀ STI BASTARDI😠👺👹😈

Lascia un commento