Fontana ha capito tutto: “Immigrati diluiscono identità”

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“Quando dici che bisognerebbe aiutare i nostri giovani ad avere più figli ti danno del fascista. Ci sono altri che dicono ‘avanti con l’immigrazione’. Ma nessuno di questi ultimi si è reso conto che con l’immigrazione si diluiscono le identità e l’omologazione avanza”. Lo ha detto il ministro per la Famiglia e le Disabilità, Lorenzo Fontana, alla Scuola di formazione politica della Lega. “La battaglia che bisogna fare è questa”, ha quindi aggiunto.

Fontana ha compreso tutto. Quello che dice è il più vicino possibile al concetto di ‘difesa della razza’, argomento che non si può affrontare solo perché è diventato ‘tossico’, dopo la guerra mondiale per ovvi motivi. Ma era la normalità in tutti i milieu intellettuali fino agli anni ’60.

Non c’è nulla di ‘male’ nel volere difendere la propria identità. Volere che i propri nipoti non siano un incrocio tra balotelli e un cinese non significa odiare gli altri: significa amare se stessi.

E questo vale anche per le altre razze/popolazioni.




Lascia un commento