Riace liberata, Lucano protesta: Salvini risponde

Condividi!

Dagli arresti domiciliari, dove è rinchiuso per reati commessi nel tentativo di ripopolare il suo Comune con africani, Mimmo Lucano, mago di Riace, protesta contro la decisione di Salvini di sgomberare i suoi africani.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il Ministero ha chiesto all’Amministrazione comunale la rendicontazione di tutte le spese sostenute, sollecitando “ad inviare la relativa documentazione secondo le modalità previste dal manuale di rendicontazione Sprar”.

“Vogliono soltanto distruggerci. I nostri legali stanno già predisponendo un ricorso al Tar contro la decisione del Viminale”, si lamenta il sindaco di Riace, Lucano.

Incredibile. Lui, agli arresti, sospeso come sindaco, ‘fa ricorso’.

E il ministro dell’Interno Salvini risponde così: “Chi sbaglia,paga”,”non si possono tollerare irregolarità”nell’uso di fondi pubblici




Lascia un commento