Soldi in ritardo, profughi escono da hotel e occupano strada

Condividi!

Sono usciti dalla struttura e hanno occupato la strada provinciale 54 che collega Isnello a Piano Battaglia, nelle Madonie.

VERIFICA LA NOTIZIA

Hanno protestato così gli ospiti dell’Hotel Piano Torre, storica struttura ricettiva degli anni d’oro del turismo invernale madonita. Insieme ai gestori della coop che li gestisce: perché i soldi sono in ritardo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione di Isnello, per sorvegliare la protesta che comunque è stata assolutamente pacifica.

“In questa maniera è impossibile andare avanti – ha affermato Giuseppe Mogavero, legale rappresentante del centro di accoglienza – ci stavano quasi staccando la luce e non riusciamo a pagare neanche i fornitori”.

Mogavero afferma di non conoscere i motivi di questi pesanti ritardi ma è chiaro che alla Regione qualcuno deve assumersi le sue responsabilità.

Vogliono i soldi. I vostri.




2 pensieri su “Soldi in ritardo, profughi escono da hotel e occupano strada”

  1. Non basta essere accolti e mantenuti agiatamente,rispetto a tanti italiani,ma pretendono sempre di più con arroganza e disfattismo.
    Tutti a casa loro il più presto possibile.
    Di sanguisughe ce ne sono già abbastanza in Italia.

Lascia un commento