Salvini respinge primo charter tedesco carico di clandestini

Condividi!

E’ ufficiale, bloccati i primi due voli dalla Germania: Salvini straccia gli accordi firmati dal PD

Fonti del Viminale comunicano che “giovedì non ci sarà alcun volo in arrivo dalla Germania a Fiumicino o in altri scali italiani e non ci saranno aerei di questo tipo nemmeno la settimana prossima”. Il Viminale sottolinea poi che “la programmazione di questi voli non è frutto di accordi politici sottoscritti dall’attuale governo”. Ma da quello precedente.

VERIFICA LA NOTIZIA

Dopo i porti, Salvini chiude anche gli aeroporti. L’Italia non è più il campo profughi d’Europa. La Merkel vuole respingere i finti profughi? Li rimandi in Africa.

Il precedente governo aveva infatti garantito alla Germania di poter rimandare i cosiddetti ‘dublinanti’ sbarcati in Italia con aerei settimanali. Ora, questo finirà: il trattato Ue ci impone di riprenderceli, ma dovranno metterli su voli di linea, uno alla volta. E così ne arriverà un decimo di quelli che arrivavano con l’accordo del PD.

Sono già 2.300 i finti profughi rispediti indietro dalla Germania grazie agli accordi con il PD per le riammissioni programmate, a fine anno, senza il blocco di Salvini, il numero sarebbe arrivato a 4.000, raddoppiando la cifra totale dello scorso anno. Un’accelerazione bloccato dal nuovo ministro italiano.

Il PD era al servizio di Ue e Merkel.




Un pensiero su “Salvini respinge primo charter tedesco carico di clandestini”

Lascia un commento