Respinti in Libia 14mila clandestini in 9 mesi

Condividi!

Le autorità libiche, con il supporto di quelle italiane, hanno condotto ben 104 operazioni di recupero dall’inizio del 2018 ad oggi.

In queste operazioni sono stati respinti in Libia 14mila clandestini diretti in Italia. Un incredibile successo, possibile solo grazie alle motovedette inviate dal governo italiano che agiscono con equipaggi misti.

Essersi liberati delle Ong è stata la chiave di volta. Ora sotto con i rimpatri di massa.




Lascia un commento