Riace, Lucano fa la star su LA7 ma il PM: “Ha fatto sparire 2 milioni”

Condividi!

La legge non è uguale per tutti. Il sindaco cupido di Riace fa la star in televisione dai domiciliari, intervistato dal programma amico Propaganda Live. È ai domiciliari, ma pontifica e parla ‘accoglienza’ in tv.

VERIFICA LA NOTIZIA

Infatti “il gip non ha imposto alcuna prescrizione se non quella di non potersi allontanare dalla propria abitazione”. Strano.

Molto strano, viste le gravi accuse del pm: “[…] qui è un comportamento protratto per molto tempo diretto a procurare e occultare denaro, somme anche rilevanti. Sono cose completamente diverse”.

Mimmo Lucano “ha distratto milioni di euro, mancata rendicontazione”. E “la malversazione è questa, quando non spendo per i fini per i quali ho ottenuto le somme ma li ho distratti per altri fini, le ho occultate, le ho portate da un’altra parte”. E ancora: “Non si può dire me ne frego della legge e faccio quello che voglio – ha aggiunto il pm – soprattutto perchè se lo facciamo passare a Lucano poi lo dovremmo fare con chiunque altro non ci piaccia. Le leggi non possono essere bypassate da chi ci piace”.

Questi sono il 15% del Paese e occupano tutte le televisioni e i media.




Lascia un commento