In Libia 600mila maschi africani erano pronti a partire

Condividi!

In Libia sono stati identificati ad oggi almeno 669.176 immigrati di 41 diverse nazionalità. E’ quanto emerge dai dati raccolti dalla famigerata Organizzazione mondiale per le migrazioni (Oim) tra luglio e agosto.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il 94 per cento (630.907) dei migranti proviene da 31 paesi africani, mentre il restante 6 per cento (38.030 persone) da nove paesi asiatici e del Medio Oriente.

Le prime cinque nazionalità identificate coprono il 66 per cento della popolazione migrante: nigerina (19 per cento), egiziana (14 per cento), ciadiana (14 per cento), sudanese (12 per cento) e nigeriana (10 per cento). La crème, insomma.

Dei 630.907 individui provenienti dall’Africa, 438.294 (65 per cento) è di origine sub-sahariana e 192.613 individui (29 per cento) nordafricana.

Il 60 per cento dei migranti sono stati identificati in Libia occidentale, con la massima concentrazione a Tripoli e belle aree circostanti. Gli altri migranti identificati sono stati divisi tra est e sud (rispettivamente 21,5 per cento e 18,5 per cento). Si tratta per il 91 per cento di adulti (88 per cento uomini, 12 donne) e per il 9 per cento di minori (65 per cento accompagnati, 35 per cento non accompagnati).

Per quanto riguarda il genere, il 93 per cento dei migranti sono di sesso maschile e il 7 per cento femminile.

Grazie, Dio, di averci dato Salvini. Un esercito di altri 600mila giovani maschi afroislamici era pronto ad abbattersi sull’Italia, il Pd era pronto, le ong erano pronte: ma gli italiani non erano pronti a sparire.




5 pensieri su “In Libia 600mila maschi africani erano pronti a partire”

  1. La loro libidine incontrollata, la loro “fame” di donna bianca, li spinge a voler venire qua. Ci si dia un freno, perché è evidente che il movente dei flussi migratori dall’Africa all’Europa è di natura sessuale e predatoria. Ma la colpa è soprattutto dei maschi europei contemporanei, che nella stragrande maggioranza dei casi non è UOMO nel senso più stretto del termine, perché tollerare che gli africani vengano qua in massa è da passivi. E a causa di questa maggioranza, il cui cervello è inoculato dal Pensiero Unico Dominante liberalprogressista, quella minoranza di uomini veri come noi che ci opponiamo a tutto ciò, ne dobbiamo pagare le conseguenze.

Lascia un commento