De Magistris chiede silenzio stampa su Colera e immigrati

Condividi!

Nel suo italiano incerto, il criptosindaco di Napoli chiede la censura: «Sono profondamente schifato da come una certa stampa abbia trattato questa materia. È un attacco alla città, un abuso di una professione per esercitare una violenza fortissima nei confronti di Napoli».

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo ha detto in riferimento ad alcuni titoli di stampa relativi alla notizia del ricovero presso l’ospedale Cardarelli di due persone, residenti in un comune del Casertano e rientranti dal Bangladesh dove hanno contratto il virus del colera:

De Magistris ha annunciato che l’amministrazione agirà «con la massima durezza e determinazione in ogni sede giuridica e non solo. Quel quotidiano sarà chiamato a pagare fino all’ultimo centesimo di risarcimento».

Questo minaccia dei giornalisti per avere scritto la verità: dei bengalesi hanno riportato il Colera a Napoli.

Il criptosindaco ha poi detto che le persone che hanno contratto la malattia in Bangladesh «sono venute a Napoli per essere accudite, curate e guarite in quello che è uno dei principali ospedali del Mezzogiorno». A spese dei cittadini.




Un pensiero su “De Magistris chiede silenzio stampa su Colera e immigrati”

Lascia un commento