Migranti pro-Lucano minacciano Salvini: “Assassino”

Condividi!

I finti profughi, mantenuti dal sistema Lucano coi soldi degli italiani, manifestano per ‘mimmo loro’ e contro Salvini:

La replica divertita di Salvini:

++ CORI CHOC IMMIGRATI A NAPOLI: "SALVINI ASSASSINI"

"Basta basta Salvini!"."Casa per tutti, lavoro per tutti!"."Cundannare a Salvini, ASSASSINI!".Che bello il modello di "integrazione" della sinistra: accogliere senza limiti centinaia di migliaia di finti profughi che pretendono, pretendono, pretendono! Per fortuna al governo ora ci siamo noi e la rotta l'abbiamo invertita: con il #DecretoSalvini porte aperte solo ai veri rifugiati, TOLLERANZA ZERO verso l'immigrazione clandestina, accordi con tutti i Paesi di provenienza e RIMPATRI.

Posted by Matteo Salvini on Wednesday, October 3, 2018

Si stavano creando un esercito di riserva. E non solo per i latifondisti e le fabbrichette ‘cinesi’, anche per fare quello che, forse, loro non hanno più il coraggio di fare: spargere sangue per le strade.

Tanto per chiarire su Mimmo il prestigiatore:

⛔ Ecco i REATI contestati al sindaco di RIACE, alla corte del quale sfilavano SAVIANO, LERNER, BOLDRINI e compagni:-…

Posted by PrimaNoi on Tuesday, October 2, 2018




Un pensiero su “Migranti pro-Lucano minacciano Salvini: “Assassino””

Lascia un commento