Lucano faceva favori alle prostitute nigeriane, consigliere CP difendeva italiani da sfratti

Condividi!

Potremmo definirle storie parallele in stile Plutarco, quelle tra Mimmo Lucano, sindaco arrestato a Riace, e Luca Marsella, consigliere CasaPound di Roma.

Il bimbo italiano disabile senza casa perché la danno ai migranti – VIDEO

Il primo, è agli arresti con l’accusa di avere violato la legge per favorire prostitute nigeriane. Il secondo, non può entrare nel Consiglio per il quale è stato eletto dai cittadini, perché ha difeso una famiglia italiana dallo sfratto (casa data a immigrati video in alto):

Se un politico difende gli italiani viene denunciato.Ancora nessuna soluzione per la famiglia ma in compenso sono stato addirittura denunciato per aver difeso una ragazza con un figlio disabile da uno sfratto.È paradossale che le case popolari vengano assegnate a rom e stranieri mentre gli italiani finiscono in mezzo alla strada.

Posted by Luca Marsella on Wednesday, October 3, 2018

Lucano o Marsella? Fate la vostra scelta.




Lascia un commento