Kyenge esige “giornata dei migranti” – VIDEO

Condividi!

Ormai non se la fila più nessuno. Ma rappresenta l’avanguardia di quelli che, dicono alcune statistiche, saranno tra alcune decine di anni oltre 100 milioni di ‘afro-europei’.

L’europarlamentare del Partito Democratico difende ancora le Ong e chiede di istituire una fantomatica “giornata della memoria per tutti gli immigrati morti in mare”. I clandestini che non sono sbarcati, insomma.

La strage di Lampedusa, cinque anni fa: il mio intervento al Parlamento Europeo

Stamattina ho voluto ricordare l'anniversario della terribile strage di Lampedusa anche qui, al Parlamento Europeo di StrasburgoRicordo ancora quei giorni con grande dolore, al quale come governo rispondemmo lanciando la più grande missione umanitaria nel Mediterraneo: Mare Nostrum.Oggi il mio pensiero non va solo alle vittime di quel disastro, ma anche a chi si impegna, ogni giorno, a salvare vite umane. Alle donne e uomini della Guardia costiera italiana, ai sindaci e agli amministratori locali impegnati nell’accoglienza e alle ONG purtroppo sempre più criminalizzate per la loro attività umanitaria. Vorrei che questa data fosse ricordata come Giornata della Memoria per onorare tutti gli uomini, le donne e i bambini che hanno perso la vita perché costretti a lasciare i loro Paesi.

Posted by Cécile Kyenge Kashetu on Wednesday, October 3, 2018




Un pensiero su “Kyenge esige “giornata dei migranti” – VIDEO”

Lascia un commento