Riace, Saviano e Lerner: “Deriva fascista”

Condividi!

“Vi sembra possibile – si chiede Saviano – che il problema della Calabria, terra di narcotraffico e corruzione criminale, sia l’immigrazione?”. Certo, c’è quell’accusa di “fraudolento affidamento diretto della raccolta rifiuti”, ma Saviano sostiene che “negli atti della Procura di Locri che abbia agito per guadagno personale, anzi, si sottolinea il contrario. Mi domando di quanti amministratori si possa dire lo stesso”.

Ma no, gli immigrati non sono un problema in Calabria. E nemmeno a Castel Volturno, vero Saviano?

Poi: “attraverso questa inchiesta giudiziaria”, un “primo atto verso la trasformazione definitiva dell’Italia da democrazia a Stato autoritario”.

E Lerner:




Lascia un commento