Lega: ecco la legge che vieta la brutale macellazione islamica

Condividi!

Una legge per mettere fine alla brutalità islamica contro gli animali.

VERIFICA LA NOTIZIA

La Lega ha presentato due proposte di legge per annullare le eccezioni che, incredibilmente, hanno fino ad oggi permesso ai musulmani di sgozzare senza stordimento gli animali destinati al macello. Che, ricordiamolo, muoiono tra atroci sofferenze per dissanguamento goccia a goccia.

“Si tratta solo di rispetto dell’ animale in quanto essere senziente”, hanno spiegato Stefania Pucciarelli e Alex Bazzaro.

I due disegni di legge prevedono la cancellazione delle deroghe concesse dalla legge italiana sulla macellazione cosiddetta ‘religiosa’, come se per motivi ‘religiosi’ si potesse fare quello che normalmente è vietato.

Le norme prevedono infatti che l’animale non debba subire sofferenze quando viene ucciso. E’ una minima regola di civiltà. Ma l’islam esige che la bestia venga ammazzata senza essere stordita, così fino ad oggi l’Italia ha concesso eccezioni che sono previste dalla stessa Ue. Ma che sono state ad esempio abrogate in Polonia, Danimarca, Norvegia, Svezia, Islanda, Lituania, Belgio e nella non Ue Svizzera.

Non solo. Secondo noi deve essere vietato anche l’import. Inutile vietarlo qui se poi i musulmani importano carne di questo tipo dall’estero.

Vox è da tempo che chiede questa legge.




Lascia un commento