Reddito di Cittadinanza: così rischia di finire agli immigrati

Condividi!

Il reddito di cittadinanza è tale, solo se va esclusivamente ai cittadini, altrimenti è un’altra cosa. Oltre ad essere un suicidio, perché sarebbe una calamita per gli invasori.

Come sappiamo, essere parte di quel progetto dannoso e illiberale come la Ue, impedisce agli Stati di privilegiare i propri cittadini rispetto a quelli di un altro Paese Ue. Quindi nella legge non si può scrivere ‘solo agli italiani’, tutto quello che è garantito agli italiani, deve incredibilmente essere garantito, ad esempio, anche ai romeni: in Italia!

Poi, ovviamente, ci sono i magistrati rossi che, senza dubbio, proverebbero subito ad ampliare il reddito anche agli extracomunitari.

Bisogna quindi cercare un modo che garantisca il reddito di cittadinanza solo agli italiani, senza che ci sia scritto ‘solo agli italiani’. Ecco allora cosa ha spiegato oggi Di Maio:

Reddito di Cittadinanza: 10 anni di residenza per evitar che vada a immigrati

Questo sicuramente ridurrebbe di molto la platea di romeni che possono accedere al ‘diritto’: parliamo di residenza continuata, non di ‘vivere in Italia da 10 anni’.

Ma non basta. Servono regole ancora più stringenti che garantiscono oltre ogni dubbio che il reddito di cittadinanza vada solo ai cittadini: altrimenti sarebbe come finanziare il nostro suicidio etnico.

Il metodo migliore è l’escamotage trovato dal sindaco di Cascina, la leghista Ceccardi che è consigliere di Salvini, che ha garantito che le case popolari del suo comune vadano solo a cittadini italiani: gli immigrati devono dimostrare di non avere casa nei Paesi di provenienza. Questa clausola va inserita anche tra le condizioni sine qua non per il reddito di cittadinanza.

Il reddito di cittadinanza ha le potenzialità di essere un potente sostegno alle famiglia bisognose o di diventare un’immane catastrofe demografica. E’ decisivo che sia studiata in maniera perfetta in modo che non finisca a ‘loro’.




Un pensiero su “Reddito di Cittadinanza: così rischia di finire agli immigrati”

  1. Ottima idea e speriamo che la Ceccardi la proponga a Salvini perchè quest’ultimo la imponga nel testo definitivo.
    Se fosse per i 5stelle, pur di far approvare il reddito di cittadinanza in fretta e duria farebbero qualsiasi pastrocchio…
    Sia chiaro che nel contratto di governo si prevedeva un reddito di cittadinanza solo per gli italiani: se nei fatti questo non avverrà sarà meglio che la Lega inneschi una crisi di governo.

Lascia un commento