Scafista se la cava: giudicato ‘infermo di mente’

Condividi!

Posted by BresciaToday on Wednesday, September 26, 2018

Sono stati ritrovati. Ma c’è una interessante particolarità che getta ombre sulle sentenze per ‘infermità mentale’:

[…] come detto, il ghanese in fuga non ha particolari precedenti violenti. Ben diverso il passato del fuggiasco libico: ex scafista, era stato arrestato nel 2011 mentre trasportava illecitamente circa 300 migranti. Tra carcere e centri di identificazione si era fatto subito conoscere per la sua indole violenta, tra risse e aggressioni. Poi il trasferimento nel Rems.

Uno che è in grado di traghettare 300 clandestini, non può essere infermo di mente. E’ più facile che lo sia chi l’ha giudicato tale.




Lascia un commento