Aquarius chiede bandiera Vaticano per scaricare in Italia

Condividi!

La Aquarius 2 è una nave illegale. Per non farla sequestrare, il suo mandante, Macron, ha raggiunto un accordo per il trasbordo in acque internazionali sulle motovedette maltesi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ma comunque non potrà continuare ad operare come fatto in questi anni e dovrà poi riparare a Marsiglia. Nessuno Stato vuole dare una bandiera ad una nave che traffica in clandestini, con il rischio di vederseli poi recapitati nei propri porti.

Tutti, tranne uno. Forse.

“La nostra richiesta – dice uno dei trafficanti umanitari, tal Penard – è rivolta sia al governo di Panama di tornare indietro sulla decisione sia ai governi europei che hanno sempre detto che il valore di salvare le persone in mare è importante. Chiediamo di trovare una soluzione alla bandiera dell’Aquarius 2. Salvare le persone è più importante di ogni considerazione politica”.

A chi gli chiedeva se il Vaticano potrebbe conferire la bandiera alla Aquariuis, il direttore delle operazioni di Sos Mediterranée ha fatto sapere che “non abbiamo contattato direttamente” la Santa Sede. Ma se lo volesse Sua Santità potrebbe “tecnicamente farlo” e la cosa sarebbe “ben accetta”.

A patto che poi si prende i clandestini. E nel Vaticano. Non nelle chiese o nelle tante case che possiede in giro per l’Italia.

O forse, potrebbe essere la volta buona di mettere fine all’anacronismo di una città Stato nel cuore dell’Italia, che prima di Pietro riposava le sacre ossa dei nostri avi. E il Cristianesimo senza potere temporale sarebbe finalmente quello che sempre doveva essere.




Lascia un commento