Si oppone a molestatore africano, ragazzo pestato sul treno

Condividi!

Aggredito e pestato da un nordafricano sul regionale Savona-Ventimiglia perché ha osato ribellarsi al vandalismo dell’immigrato. E’ quanto accaduto ad un giovane italiano nel pomeriggio di ieri, sul treno, poco prima della stazione di Bordighera.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il magrebino stava molestando i passeggeri della carrozza, appoggiando i piedi sul finestrino, parlando a voce alta e, insomma, dando fastidio. Quando il ragazzo si è voltato per protestare, è scattato il pestaggio.

Giunti alla stazione di Bordighera, proprio mentre il ragazzo cercava di mettersi in contatto con le forze dell’ordine, l’immigrato si è allontanato ed è giunta la capotreno. Intanto il padre del ragazzo, informato dell’aggressione e della fuga dell’africano, ha lanciato un appello sul proprio profilo Facebook: “Stazione Bordighera zone limitrofe cerco magrebino urgente camicia bianca pantaloni beige riga rossa laterale occhio gonfio”.

A trovarlo sono stati alla fine gli agenti. Arrestato.




Lascia un commento