Vittima dei Rom: “Mi hanno investita apposta”

Condividi!

Viva per miracolo, la sopravvissuta – in ospedale con una lunga prognosi – racconta il terrore: “La macchina guidata da quei due nomadi non ha provato nemmeno a schivarmi, non ha frenato, ha puntato dritto e mi ha buttato giù come un birillo. Mi è passata sopra, sono finita con la testa sotto l’ auto, ho visto la carrozzeria su di me, se mi fossi spostata anche di un centimetro mi avrebbe decapitata”.

Rom in fuga investono donna, Salvini: “Campi nomadi devono sparire”

VERIFICA LA NOTIZIA

Alla guida della vettura due cugini zingari di etnia Rom di 14 e 16 anni, che avevano appena rubato il mezzo in località Zagarolo. Dopo l’investimento hanno speronato la pattuglia della Polizia che li inseguiva e si sono dati alla fuga. Presi, hanno reagito con violenza contro gli agenti.

I due zingari, ospiti di un campo nomadi, devono rispondere delle accuse di tentato omicidio, omissione di soccorso, resistenza a pubblico ufficiale e, infine, danneggiamento di beni dello Stato.

Salvini, hai cinque anni di tempo per radere al suolo tutti i campi nomadi.




2 pensieri su “Vittima dei Rom: “Mi hanno investita apposta””

Lascia un commento