Corsica, ragazzo sfregiata da nordafricano

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA

Un giovane sui vent’anni è stato sfregiato al volto da un immigrato nordafricano: una ferita da arma da taglio tra l’orecchio e l’angolo della bocca, 30 punti di sutura.

Ieri, il gruppo ultras Orsi Ribelli, di cui fa parte la vittima, e Nazione, gruppo politico nato dopo i disordini etnici ai Giardini dell’Imperatore nel 2016, hanno dato vita ad una manifestazione .

In una dichiarazione, l’Orsi Ribelli denuncia un “atto di vigliaccheria senza nome” e specifica che l’aggressore è “di origine nordafricana, già noto alla giustizia per fatti simili” .

Communiqué : L’Orsi Ribelli 2002 communique après un nouvel acte d’une lâcheté sans nom survenu dans la nuit de samedi…

Posted by L'Orsi Ribelli 2002 on Sunday, September 23, 2018




Un pensiero su “Corsica, ragazzo sfregiata da nordafricano”

Lascia un commento