De Luca ‘arresta’ profugo nigeriano che molesta passanti

Condividi!

Da giorni ripete quello che tutti i cittadini sanno: “le bande di nigeriani occupano il territorio” e che le forze dell’ordine devono fare di più contro la criminalità legata all’immigrazione. Totalmente in contrasto con quello che ha fatto il suo partito: che quelle bande ha importato a botte di migliaia al giorno.

VERIFICA LA NOTIZIA

Così ieri il governatore della Campania Vincenzo De Luca si è guadagnato la tessera onoraria della Lega, passando dalle parole ai fatti: ha bloccato personalmente un nigeriano che stava entrando in un supermercato a Salerno. De Luca stava percorrendo via Quaranta, a bordo dell’auto di servizio, quando ha visto l’immigrato 28enne entrare nel supermercato in modo sospetto. Così ha fatto fermare la vettura, è sceso e lo ha raggiunto, chiedendogli cosa stesse facendo. Poi ha fatto chiamare i vigili urbani che hanno portato via l’immigrato, privo di documenti, per ulteriori controlli: il solito fancazzista ospite in un centro di accoglienza che in zona ‘lavora’ esigendo l’elemosina.




Lascia un commento